Passa ai contenuti principali

Post

Cronache di artigiani che ci provano....

L'inno alla gioia dell'Italia.... piccoli laboratori o botteghe che credono nel lavoro fatto a mano, ormai pochi, pochissimi. ma ho avuto il piacere e la fortuna di imbattermi per caso a Vercelli  nella bottega-laboratorio di Paola Cose di P. ha anche una pagina facebook, di cui vi ho messo il link.
Qui qualche foto dei suoi lavori: e questa è una delle collane che le ho commissionato: io la trovo bellissima.... e trovo bellissimo il fatto che esistano ancora negozi così,  che si prendono cura del cliente, e dell'oggetto che creano. Sono totalmente convinta che Paola ami le sue creazioni, una ad una. Perché non provate ad innamorarvi anche voi?
Post recenti

Baby Octopus and his Pirate Daddy!

Ultimamente sto usando più l'uncinetto del burrocacao, eh sì perché mi son fatta prendere dalla creazione di giochi per bambini piccoli.... E così sono nati questi due polipetti, in realtà prima quello grande e poi il baby. I colori infatti ricordavano ad una collega lo stemma della Sampdoria e così mi ha chiesto di fare un baby polipo.... Così é nato lui con bandana stemma e...
Qui sotto invece,  Si porta sempre appresso i salvagenti e il timone
Il vecchio pirata papà Polipo. Questo sonaglino, sì perché all'interno c'è una capsula di plastica con due perle dentro che se scosse suonano, é pronto per essere adottato da qualche bambino/a. Ricordo che é un gioco sicuro senza parti piccole che potrebbero essere ingerite, É di cotone, legno e silicone masticabile all'esterno e lo potete trovare Qui Eh yo!

String art new love

Metti alcune idee molto confuse per la testa, Metti un compleanno di un piccolo batuffolo, Metti un'amicizia quasi fraterna... E collega tutto con dei fili Come se tutto dovesse essere tenuto insieme, Perché sono dei fili a noi ignoti che tengono insieme tutto e tutti. Metti ancora del legno e dei chiodini, E tutto si chiarisce.
Un nuovo amore, la string art, La pazienza e l'amore per creare qualcosa di diverso e di bello.

Messaggi di sughero... parte 2

Talvolta abbiamo piccoli messaggi da recapitare o che ci rappresentano... a volte anche solo parole... con materiale di riciclo sono nate 5 nuove collane in rosso e castagna. Sono disponibili sul mio shop Etsy
Sappiate che su Facebook ho aperto una pagina creativa... la trovate a nome di Pensieri Animali e anche lì troverete aggiornamenti sui miei lavoretti. Vi ringrazio e soprattutto se avete piacere di scambiare con me anche solo due parole!

Monster High

Sempre per Sabrina avevo comprato sei piccoli puzzle bianchi da disegnare. Sono stati bianchi per un bel po' finché abbiamo deciso i soggetti... Naturalmente sotto l'influenza Monster High non potevano che essere loro.
I disegni li ho fatti io mentre con il pennello Sabrina ha colorato tutto.  Ho infine ricalcato i contorni con il nero e spalmato colla dove rimaneva bianco, infine Sabrina ha messo i glitter. Una bella verniciata e i puzzle sono pronti!

Gufo vero o finto?

Ho imparato a perdermi nelle parole ad ascoltare tutto quello che mi dicono è a vedere con gli occhi la luce di quello che mi sta intorno. E così medito su quello che sento, su quello che vedo,  lo trasformo, lo faccio mio... E poi creo, In un modo libero dai pensieri e dalle esitazioni, in un modo che neanche credevo esistesse ma con la pace dentro si può raggiungere. Questo gufo è un regalo per una persona a cui tengo particolarmente, mi aveva detto che amava i blackworks, e così sapendo il suo amore per la natura ho ricamato questo gufo che sembra quasi vivo che è stato un lungo parto ma è stato amato dall'inizio alla fine.  L'ho confezionato a cuscino con delle nappine fatte a mano perché sapevo che poteva essere un oggetto di uso quotidiano. Il ricamo é fatto su canapa ed è stato abbastanza difficile da fare perché la trama irregolare ma il risultato mi piace!

Funny crochet skulls!!!

Non so ancora bene dove saranno posizionati, l'idea mi piaceva, volevo creare qualcosa, senza un fine preciso, e così ho fatto, ho creato questi tre teschietti e dei fiorellini. *** Ho pensato che uno potrebbe stare bene sulla schiena di un giubbottino di jeans per bambine, e quelli piccoli come toppe per i jeans rotti sulle ginocchia, ma.... vedremo  per adesso creo senza pensieri...